SARS-CoV-2 Deconfinamento, e adesso?

Vi sosteniamo con la nostra offerta di analisi basate sul rischio, il ritorno al lavoro e il mantenimento di un ambiente lavorativo sicuro.

Il suo paziente è stato in contatto con il Coronavirus SARS-CoV-2 con o senza sintomi e da quanto tempo?
Le ultime settimane sono state caratterizzate da una strategia restrittiva, sia a causa di una carenza di forniture di test specifici che per esigenze normative prioritarie. Tuttavia, molti pazienti si stanno domandando, in relazione al ritorno al lavoro, se siano stati esposti al COVID-19 negli ultimi tre mesi, sia con sintomi suggestivi dell’infezione ma non indagati, che in assenza di sintomi.
SYNLAB Svizzera SA vi offre un test sierologico per la ricerca anticorpi altamente sensibile e specifico (IgG) con un potenziale volume giornaliero di oltre 2000 test. I risultati sono disponibili entro 24 ore in tutte e tre le regioni della Svizzera.
Il test molecolare in PCR per rilevare la presenza del virus nelle vie respiratorie superiori è essenziale per confermare l'infettività e l'albero decisionale del ritorno al lavoro si basa su questo esame. Tuttavia, la valutazione della risposta dell'ospite è essenziale non solo per monitorare il decorso nel post-diagnosi dei pazienti sintomatici ma anche per chiarire il possibile contatto con il virus nei soggetti asintomatici. Il test sierologico fornisce anche informazioni sulla risposta immunitaria, che possono essere importanti per valutare il rischio di essere infettati in future "ondate di Coronavirus" ed il rischio di esposizione in particolare nell'ambiente lavorativo. Inoltre, molti dipendenti vogliono conoscere il loro status quando tornano al lavoro. Per i test per la ricerca di anticorpi IgA/IgM nella fase acuta della malattia COVID-19, facciamo riferimento al nostro Covid-19 SYNFO #5.

Come possiamo garantire il ritorno al lavoro e la continuazione delle attività dell'azienda, anche in una casa di riposo, in sicurezza e trasparenza, con una strategia ottimale?

Con l'allentamento delle misure di contenimento del COVID-19, l'obiettivo è quello di garantire il ritorno al normale funzionamento ("Ritorno al lavoro") e di assicurare il mantenimento di un ambiente lavorativo sicuro il più a lungo possibile ("sorveglianza dopo la riapertura"). In questo contesto, le misure individuali per il distacco fisico e l'igiene personale sono più che mai essenziali e vengono attuate nell'ambiente professionale secondo le raccomandazioni (SECO, UFSP).
SYNLAB Svizzera SA ha sviluppato un concetto per aiutarvi a gestire questa fase in modo sicuro. Siamo convinti che questa strategia di valutazione del rischio sarà utile per i vostri pazienti, per il vostro studio, ma anche per le cure mediche che fornite alle aziende o ai privati. Il punto di partenza del concetto è un questionario volto a identificare i gruppi con rischi specifici tra i dipendenti. I risultati del questionario portano poi a un algoritmo decisionale che consente, a seconda della situazione clinica/personale, di utilizzare i migliori strumenti oggi disponibili (documento disponibile presso SYNLAB "Decisional guidance for at-risk of COVID-19 confirmed employees"). Idealmente, la valutazione dovrebbe essere coordinata con il medico del lavoro. Esso comprende, oltre al questionario, l'assunzione del dato della temperatura e la partecipazione volontaria del dipendente.
Se i risultati del questionario non rivelano alcun sospetto di rischi specifici, viene proposta una procedura appropriata a seconda del tipo di attività e della pericolosità del gruppo di dipendenti (documento "Linee guida per il ritorno al lavoro" disponibile presso SYNLAB). Oltre all'applicazione alle piccole e grandi aziende e alle case di riposo e di cura, esistono anche altre linee guida, ad esempio per il sostegno delle società sportive o la dichiarazione di status per i viaggiatori.